Quotazioni Immobili Residenziali

Il mercato immobiliare residenziale di Rimini e provincia è in crescita dal 2014, infatti, dopo l’importante aumento del 12.3% tra 2017 e 2018, si conferma la tendenza anche nel biennio successivo, seppur con un calo nell’aumento del numero di transazioni portate a termine, che si assesta intorno al +7.7%. Se si considera il solo comune di Rimini la situazione è molto simile: a fronte dell’ottimo aumento, tra 2017 2018, del flusso del mercato residenziale del 14.3%, nel biennio appena trascorso, 2018-2019, l’aumento percentuale è stato dell’8.3%. A sostenere questa crescita del mercato è stato sicuramente un generale calo del prezzo medio degli immobili in vendita: si è passati infatti dai 2.555 €/mq di settembre 2018 ai 2.465 €/mq dello stesso mese, dell’anno successivo; bisogna però sottolineare che questo calo arriva dopo l’aumento sostanziale avvenuto da settembre 2017, quando si comprava a 2.476 €/mq di media.

Attraverso i dati studiati e analizzati dal nostro portale, è possibile dare un’idea della composizione totale dell’offerta nel comune di Rimini: come di consueto, la tipologia di immobile residenziale che domina il mercato e riscontra maggiori annunci di vendita è l’appartamento con due camere da letto, seguito, con un sostanziale distacco, dagli appartamenti di più ampia metratura e dai bilocali. Troviamo invece un inversione nelle prime due posizioni per quanto riguarda il numero di annunci di immobili in affitto: quasi un terzo delle offerte totali riguarda appartamenti di ampie metrature, mentre la seconda tipologia più presente sul mercato è il trilocali, a breve distacco.

Nell’infografica seguente riportiamo la percentuale di annunci suddivisi per le varie tipologie di immobili più richiesti, sia in vendita che in affitto. I costi medi di vendita e affitto, suddivisi per zone del comune, verranno poi analizzati di seguito, attraverso i dati dell’OMI, l’Osservatorio del Mercato Immobiliare dell’Agenzia delle Entrate.

Di seguito riportiamo schematicamente i costi minimi e massimi di vendita di abitazioni civili, in €/mq, nelle 8 zone più centrali in cui l’Agenzia delle Entrate divide il comune di Rimini, e per le medesime zone i valori medi minimi e massimi di affitto della stessa tipologia di immobile residenziale.

Zona Centrale B1 – Centro Storico:
Compravendita: tra i 2.125 €/mq e i 3.150 €/mq;
Locazione: tra i 7 €/mq/mese e i 10 €/mq/mese.

Zona Centrale B2 – San Giuliano Mare:
Compravendita: tra i 2.225 €/mq e i 3.150 €/mq;
Locazione: tra i 7 €/mq/mese e i 10 €/mq/mese.

Zona Centrale B5 – Corona Urbana:
Compravendita: tra i 2.050 €/mq e i 2.975 €/mq;
Locazione: tra i 6.8 €/mq/mese e i 9.5 €/mq/mese.

Zona Centrale B7 – Marina Centro:
Compravendita: tra i 2.425 €/mq e i 3.600 €/mq;
Locazione: tra i 7.5 €/mq/mese e i 10.75 €/mq/mese.

Zona Semicentrale C1 – Rivabella:
Compravendita: tra i 2.050 €/mq e i 2.775 €/mq;
Locazione: tra i 6.8 €/mq/mese e i 9.8 €/mq/mese.

Zona Semicentrale C2 – Lungomare G. di Vittorio tra Piazzale Toscanini e Piazzale Croce:
Compravendita: tra i 2.175 €/mq e i 2.975 €/mq;
Locazione: tra i 7 €/mq/mese e i 10 €/mq/mese.

Zona Semicentrale C3 – Lagomaggio, Ospedale:
Compravendita: tra i 2.000 €/mq e i 2.825 €/mq;
Locazione: tra i 6.25 €/mq/mese e i 9 €/mq/mese.

Zona Semicentrale C4 – Celle, Cimitero, Ferrovia Ravenna:
Compravendita: tra i 1.875 €/mq e i 2.675 €/mq;
Locazione: tra i 6 €/mq/mese e i 9 €/mq/mese.